3su3 – Racale, 249mila euro dal GAL: “IL NOSTRO PAESE È STATO L’UNICO AD OTTENERE TUTTI E TRE I FINANZIAMENTI”

Gal-Serre-Salentine
Pochi minuti fa il Sindaco di Racale dal suo profilo Facebook (https://www.facebook.com/donato.metallo) informa i sui cittadini dei finanziamenti che il comune di Racale è riuscito ad ottene dal GAL su alcuni alcuni progetti.

<<Tre su tre!!!
Con grande felicità vi comunico che su tre progetti presentati dalla nostra amministrazione al GAL ( gruppo di azione locale) tutti e tre sono stati finanziati.
I finanziamenti riguardano la ristrutturazione dell’ex palazzo d’Ippolito, che con queste tre misure, sarà interamente ristrutturato e valorizzato.
Il primo finanziamento è di 74.531 euro ed è finalizzato alla creazione di tre itinerari enogastronomici e culturali all’interno del centro storico e alla ristrutturazione del piano terra del palazzo da destinare a punto di esposizione e vendita di prodotti locali.
Il secondo contributo è di 144.744 euro e riguarderà la creazione di un punto di informazione e accoglienza turistica con annessa sala convegni ed sala espositiva.
Il terzo progetto consiste nella creazione del museo dell’emigrante con un investimento del GAL pari a 30.000 euro .
Sono orgoglioso perché questo rappresenta, da un lato un ulteriore tassello nel percorso di recupero e valorizzazione del centro storico, dall’altro testimonia un impegno ed un rispetto per la nostra storia, i nostri lavoratori, per la bellezza del nostro paese. Infine permettetemi …. PERCHÉ’ IL NOSTRO PAESE È STATO L’UNICO AD OTTENERE TUTTI E TRE I FINANZIAMENTI.
Questo è il frutto del lavoro di tante persone : grazie a Daniele Manni , a tutto il settore dell’ufficio tecnico, a tutti i tecnici di supporto e grazie ancora a tutti quelli che ci hanno dato un consiglio, un parere, a tutti quelli che hanno creduto che fosse possibile.
Orgoglio Racalino.>>

Condividi questo Contenuto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.