Radio SantuCcaiu, San Sebastiano Racale 2020
da sinistra: Valentino Interlandi e il Masa. Ph. Silvia Serio

Racale CAM per l’anno 2020, in occasione dei non-festeggiamenti di San Sebastiano, ha realizzato un’edizione speciale del celebre format di Radio SantuCciau.

Quest’anno l’emergenza del Covid-19 e le misure restrittive anti-assembramento non hanno permesso il normale svolgimento dei festeggiamenti del nostro Santo Patrono.

Noi di RacaleCam, però, non potevamo restare fermi senza utilizzare la tecnologia ed il nostro approccio innovativo per regalare qualche emozione alla nostra comunità anche durante questa situazione particolare. 

Così è nata un’edizione speciale di Radio SantuCciau.

Certamente il nostro format è incentrato sul racconto della festa, per questo non è un’edizione come le altre. La festa quest’anno non c’è stata. 

Da sempre Radio SantuCciau, oltre a raccontare la comunità: le sue associazioni, le imprese, la politica, i cittadini, ha sempre avuto anche il ruolo di approfondire e mantenere vive le origini e le radici della nostra tradizione verso San Sebastiano. Il nostro lavoro è sempre rivolto a rispolverare quella storia che ha a che fare con l’identità della comunità racalina.

Per questo 2020 abbiamo realizzato un’edizione speciale che si è svolta in diretta streaming su Facebook sulla pagina Radio SantuCciau.

Abbiamo voluto iniziare questa edizione speciale con un’anteprima nella quale, insieme a due appassionati di storia locale e tradizione, abbiamo un po’ scavato sulle radici del culto di San Sebastiano a Racale. 

È così che con due super ospiti, il Presidente di PugliaArmonica Graziano Cennamo e il nostro compaesano Matteo Bellaluna, con il Segretario di RacaleCAM Giuliano Sabato, abbiamo voluto rispolverare l’intreccio che lega la storia della nostra Racale con il culto di San Sebastiano.

https://www.facebook.com/radiosantucciau/videos/1174349976248639/

La diretta del 6 e 7 giugno

A Racale a festa di San Sebastiano 2020 sarebbe dovuta essere il 6-7-8 giugno a Racale, così anche le due serate di diretta dell’edizione speciale di Radio SantuCciau sono state sabato 6 e domenica 7 giugno.

https://www.facebook.com/radiosantucciau/videos/560080214589761
https://www.facebook.com/radiosantucciau/videos/688972301895814

E non c’è SantuCciau senza il Boléro della domenica. Il grande evento su cui la comunità di Radio SantuCciau quest’anno ha mostrato più che in ogni sua parte il suo senso di appartenenza a questa storia e a questa tradizione.

Le riprese dall’alto da cui è stato realizzato il video sono state fatte da Alessandro Chetta.

https://www.facebook.com/radiosantucciau/videos/1406169839715165/

I talenti emergenti e la loro musica

Anche in questa occasione abbiamo dedicato uno spazio alle band emergenti del territorio. Abbiamo ascoltato: Mireya, Camden – band, La Strana Famiglia, Costanza (Costanza Rainò).

Il Bolero – esibizione del maestro Fulvio Palese

A conclusione dell’edizione speciale 2020, una straordinaria esibizione del Boléro di Ravel tenuta dal maestro Fulvio Palese nel cuore del paese salentino, Piazza San Sebastiano.

Un video realizzato con la collaborazione dell’agenzia di comunicazione Grado18 di Roberto Corvaglia.

https://vimeo.com/426497213

Rassegna Stampa

Hanno collaborato per la realizzazione dell’edizione speciale di Radio SantuCciau 2020:

  • Grado18 di Roberto Corvaglia – riprese e montaggio video Boléro
  • Alessandro Chetta – riprese dall’alto
  • Fulvio Palese – esibizione Boléro
  • Radio Salentuosi
  • Il Masa – speaker
  • Valentino Interlandi – speaker
  • Silvia Serio – foto
  • Oneway Pub
  • B&B Le Cimbe
  • Marco Antonio Romano – Témenos Recinti Teatrali

Ospiti:

  • Graziano Cennamo – presidente PugliaArmonica
  • Matteo Bellaluna – cultore di storia locale
  • Luca Torsello – presidente Cantiere Aperto
  • Aldo Della Fonte – membro del team risultato vincitore del concorso della Commissione europea #EUvsVirus – categoria “e-learning & tools” con il progetto “aiLearning”
  • Roberto Russo – presidente Comitato festa San Sebastiano – Racale

Alla parte tecnica: Giuliano Sabato e Adriano Gravili. Grafica e Social Network: Robert D’Alessandro e Manuel Martucci.
Ideazione e realizzazione: RacaleCAM

Non vuoi perderti le iniziative che realizza RacaleCAM?

Puoi farlo in due modi: