Comunicato stampa “NUOVA SEDE E NUOVE ATTIVITÀ PER IO AMO RACALE

Nuova sede e nuove attività per il movimento “Io Amo Racale”, che quasi due anni fa ha portato alla creazione di una lista civica e all’elezione del sindaco Donato Metallo.

Io Amo Racale_Nuova sede

Sarà inaugurato il prossimo 1 marzo quello che è stato definito un “Luogo comune di cittadinanza e partecipazione”, si trova in via Fiumi Marina 69 e sarà aperto a tutti i cittadini che vorranno proporre idee e confrontarsi sul futuro del paese.

“Ovviamente la scelta della definizione non è casuale”, ci spiega il portavoce del movimento Andrea Fachechi. “Abbiamo voluto giocare sull’idea di luogo comune inteso non più come retorica della politica verbosa e fine a se stessa, ma proprio come territorio aperto, libero, alla portata di chiunque voglia partecipare. La cittadinanza attiva è il presupposto per la costruzione delle nostre comunità, e da questa dobbiamo ripartire. La partecipazione alla politica è importante per valorizzare il tessuto sociale che ci contraddistingue, che è fatto di memoria da salvaguardare e di innovazione da proporre, di mestieri e di idee, di giovani che restano e di uomini e donne che qui ritornano”.

Diverse sale a disposizione, di cui una riservata agli incontri che il sindaco dedicherà ai cittadini, aggiungendo di fatto un altro momento di ascolto e confronto oltre a quello che già si svolge settimanalmente in Comune. Una sala per le riunioni settimanali del movimento che di solito si svolgono il lunedì sera, e spazi che proprio in questi giorni vengono riempiti grazie a una sorta di cantiere di autocostruzione.

“Abbiamo chiesto ai cittadini di darci una mano”, continua Andrea Fachechi, “e abbiamo ricevuto una disponibilità sorprendente: c’è chi ha reso disponibile appunto, gratuitamente, la sede stessa. C’è chi per imbiancare le stanze ha messo a disposizione la propria professionalità rinunciando al suo giorno libero, c’è chi ha contribuito donando una sedia, un tappeto, un quadro. C’è chi in questi giorni è passato a portare i caffè o una torta fatta in casa a chi si occupava dell’allestimento. Ancora una volta i racalini ci emozionano e sorprendono, ed è per questo che abbiamo voglia di iniziare subito a lavorare in questo nuovo spazio. Siamo certi che diventerà un luogo in cui i cittadini e gli amministratori potranno incontrarsi e ascoltarsi reciprocamente, proporre ed elaborare insieme. Abbiamo in cantiere già molte sorprese”.

In queste ultime settimane di Donato Metallo e di Io Amo Racale si è parlato molto per il sostegno alla battaglia di Lucia Spiri e del Cannabis Social Club. Proprio a questo tema sarà dedicata parte della futura attività del movimento. Ma in agenda ci sono anche lavori a più mani sulle politiche giovanili e sulle politiche sociali, sul recupero dei luoghi e sull’ambiente (un particolare focus sarà dedicato alla raccolta differenziata), e su tutto ciò che i cittadini vorranno proporre.

Aggiornamenti sulla pagina Facebook www.facebook.com/ioamoracale