Una mostra fotografica sulla biodiversità

Comunicato stampa Associazione APE “Gabriele Toma” – Racale
“MOSTRA FOTOGRAFICA: la flora e la fauna del Salento”

L’Associazione APE “Gabriele Toma” organizza presso il Giardino Costiero di Torre Suda, marina di Racale, per giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 agosto, una mostra fotografica naturalistica sulla flora e la fauna del Salento. Gli obiettivi dell’iniziativa sono: divulgazione, informazione e sensibilizzazione verso i temi ambientali di tutela e salvaguardia della flora e della fauna selvatiche del Salento; promozione turistica dei Parchi Naturali Regionali, delle Riserve Naturali e dei luoghi di interesse naturalistico della provincia di Lecce. Con particolare interesse al Parco Naturale Regionale “Isola di Sant’Andrea e Litorale di Punta Pizzo” e Parco Naturale Regionale “Litorale di Ugento”.

Il progetto rientra tra le iniziative promosse dal CSV Salento mediante il bando “Idee per la promozione del volontariato 2015”. Infatti l’Associazione APE è risultata vincitrice della seconda scadenza del bando che ha visto il posizionamento del progetto presentato dall’associazione all’11° posizione.

L’idea della mostra nasce dalla collaborazione dell’associazione APE con il gruppo di giovani appassionati di “Flora e fauna del Salento” che da ormai un po’ di anni si occupa della divulgazione scientifica inerente la biodiversità che caratterizza gli ambienti del territorio salentino. Inoltre per la realizzazione del progetto vi è il protagonismo di una vera e propria rete di enti territoriali che hanno a che fare con il territorio e la tutela e salvaguardia ambientale: infatti, sono partner dell’evento la Pro Loco di Torre Suda, la neo-associazione RacaleCAM e il Circolo Legambiente “A. Cederna” di Gallipoli”. Non manca anche il patrocinio della Città di Racale.

La mostra che prevede l’esposizione di foto cartacee e la proiezione di fotografie naturalistiche attraverso videoproiettore sarà visitabile gratuitamente dalle 19:30 alle 00:30 nei giorni di apertura.

Durante la mostra è previsto un piccolo laboratorio di raffigurazione rivolto a bambini e adolescenti da aggiungere all’attività di speaking con cui verranno spiegate oralmente ai visitatori caratteristiche, curiosità, presenza sul territorio, problemi e dinamiche delle popolazioni di specie animali e vegetali, nonché dei paesaggi rappresentati nelle fotografie della mostra.

Nell’ultima data (22 agosto), alle ore 20:30 è previsto un convegno di chiusura dove si vedranno confrontare vari enti territoriali ed esperti del settore sulle problematiche che da molti anni attanagliano la gestione delle risorse naturali, il turismo sostenibile, la salvaguardia e la tutela della biodiversità del Salento.

Durante l’incontro interverranno:

  • Francesco Salvatore Chetta, vicepresidente RacaleCAM e responsabile Flora e Fauna del Salento;
  • Marco Gargiulo, responsabile Flora e Fauna del Salento, appassionato naturalista;
  • Roberto Gennaio, perito tecnico chimico ARPA, naturalista e scrittore di libri naturalistici;
  • Marco D’Adamo, biologo, responsabile Parco Naturale Regionale “Litorale di Ugento”;
  • Maurizio Manna, direttore regionale Legambiente Puglia e presidente Circolo Legambiente “A. Cederna” – Gallipoli;
  • Stefano Casto, guida naturalistica, responsabile Parco Naturale Regionale “Isola di Sant’Andrea e Litorale di Punta Pizzo”.

Modera: Robert D’Alessandro, vicepresidente Associazione APE “G. Toma”.

 

 

Condividi questo Contenuto

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.