Una mostra fotografica sulla biodiversità

Comunicato stampa Associazione APE “Gabriele Toma” – Racale
“MOSTRA FOTOGRAFICA: la flora e la fauna del Salento”

L’Associazione APE “Gabriele Toma” organizza presso il Giardino Costiero di Torre Suda, marina di Racale, per giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 agosto, una mostra fotografica naturalistica sulla flora e la fauna del Salento. Gli obiettivi dell’iniziativa sono: divulgazione, informazione e sensibilizzazione verso i temi ambientali di tutela e salvaguardia della flora e della fauna selvatiche del Salento; promozione turistica dei Parchi Naturali Regionali, delle Riserve Naturali e dei luoghi di interesse naturalistico della provincia di Lecce. Con particolare interesse al Parco Naturale Regionale “Isola di Sant’Andrea e Litorale di Punta Pizzo” e Parco Naturale Regionale “Litorale di Ugento”.

Il progetto rientra tra le iniziative promosse dal CSV Salento mediante il bando “Idee per la promozione del volontariato 2015”. Infatti l’Associazione APE è risultata vincitrice della seconda scadenza del bando che ha visto il posizionamento del progetto presentato dall’associazione all’11° posizione.

L’idea della mostra nasce dalla collaborazione dell’associazione APE con il gruppo di giovani appassionati di “Flora e fauna del Salento” che da ormai un po’ di anni si occupa della divulgazione scientifica inerente la biodiversità che caratterizza gli ambienti del territorio salentino. Inoltre per la realizzazione del Continua a leggere

Condividi questo Contenuto

    Una rete di associazioni per ricostruire l’Orto dei Tu’rat


    Sabato 7 agosto l’associazione culturale “Orto dei Tu’rat” inseme ad una rete di associazioni, istituzioni, artisti e uomini della cultura,  organizzano una kermesse di musica e cultura. Tutto questo per supportare economicamente la ricostruzione e il ripristino dell’Orto dei Tu’rat adanto nuovamente distrutto per la quarta volta da un incendio.

    Tra musica e cultura, l’iniziativa che va sotto il nome di “CONSCIOUS ISLAND IV” vuole essere un momento di condivisione e scambio di idee e pensieri, una possibilità di favorire lo sviluppo di una rete che comprenda tutte le associazioni presenti sul territorio.

    Tra le associazioni c’è anche l’adesione di “Libera. Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”

    Cos’è l’Orto dei Tu’rat

    Il progetto Orto dei Tu’Rat, premio di Legambiente per le innovazioni  intelligenti, nasce in un terreno dato in comodato d’uso gratuito all’associazione culturale Orto dei Tu’rat.

    Il progetto si prefigge di dare risposta ad un problema sempre più spesso  evidenziato dalle più sofisticate ricerche scientifiche che indicano nel Salento uno dei territori europei a maggior rischio di desertificazione e salinizzazione. Continua a leggere

    Condividi questo Contenuto

      L’ultimo volo di un airone. Ugento: cacciatore ferisce airone cenerino

      Non ce l’ha fatta.
      Lo splendido esemplare di airone cenerino (Ardea cinerea Linnaeus, 1758) ritrovato ferito qualche giorno fa in un uliveto nei pressi del canile di Ugento e successivamente ricoverato presso il centro di recupero fauna selvatica di Calimera, non ce l’ha fatta. L’airone purtroppo è giunto già morto al centro, dove non si è potuto fare nulla per salvarlo. Un animale veramente incredibile, appartenente ad una specie protetta, brutalmente assassinato dalla follia di un vile bracconiere.

      Ma andiamo per gradi e ricostruiamo questa triste storia.

      I fatti risalgono alla mattina di domenica 12 ottobre 2014. A trovare per primo l’airone cenerino è stato un ciclista di Collepasso, il quale ha subito avvertito un giovane, Marco S., che al momento era intento a lavorare in campagna. Il giovane, accortosi della gravità della situazione, ha provveduto a chiamare la Polizia municipale di Ugento, attendendo vicino l’animale ferito l’arrivo degli agenti. Data la potenziale pericolosità del lungo becco dell’airone, il quale era visibilmente agitato e spaventato, gli agenti della Polizia municipale hanno provveduto a chiamare il presidente della Protezione Civile Tiziano Esposito, che a sua volta ha avvertito Continua a leggere

      Condividi questo Contenuto

        Rosso di sera – la sinistra che vuole scommettere su un’altra Italia

        “Se i giovani si organizzano, si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi, non c’è scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull’ingiustizia.”

        Enrico Berlinguer

        Continua a leggere

        Condividi questo Contenuto

          Comunicato stampa “Rosso di sera”

          Citazione

          Comunicato stampa del responsabile comunicazione organizzazione “Rosso di sera”

          Condividi questo Contenuto