Una mostra fotografica sulla biodiversità

Comunicato stampa Associazione APE “Gabriele Toma” – Racale
“MOSTRA FOTOGRAFICA: la flora e la fauna del Salento”

L’Associazione APE “Gabriele Toma” organizza presso il Giardino Costiero di Torre Suda, marina di Racale, per giovedì 20, venerdì 21 e sabato 22 agosto, una mostra fotografica naturalistica sulla flora e la fauna del Salento. Gli obiettivi dell’iniziativa sono: divulgazione, informazione e sensibilizzazione verso i temi ambientali di tutela e salvaguardia della flora e della fauna selvatiche del Salento; promozione turistica dei Parchi Naturali Regionali, delle Riserve Naturali e dei luoghi di interesse naturalistico della provincia di Lecce. Con particolare interesse al Parco Naturale Regionale “Isola di Sant’Andrea e Litorale di Punta Pizzo” e Parco Naturale Regionale “Litorale di Ugento”.

Il progetto rientra tra le iniziative promosse dal CSV Salento mediante il bando “Idee per la promozione del volontariato 2015”. Infatti l’Associazione APE è risultata vincitrice della seconda scadenza del bando che ha visto il posizionamento del progetto presentato dall’associazione all’11° posizione.

L’idea della mostra nasce dalla collaborazione dell’associazione APE con il gruppo di giovani appassionati di “Flora e fauna del Salento” che da ormai un po’ di anni si occupa della divulgazione scientifica inerente la biodiversità che caratterizza gli ambienti del territorio salentino. Inoltre per la realizzazione del Continua a leggere

Condividi questo Contenuto

    La biodiversità del Salento: fauna, flora e piante eduli spontanee

    Comunicato stampa della Consulta Giovanile di Racale
    “Convegno: La biodiversità del Salento: fauna, flora e piante eduli spontanee”

    logo_consulta giovanileLa Consulta Giovanile del comune di Racale e l’Assessorato alle Politiche Giovanili, insieme a Flora e Fauna del Salento e a Roberto Gennaio organizzano per sabato 10 gennaio 2015 alle ore 18.00 presso il Centro Polifunzionale (ex asilo nido) in Via Piave a Racale, un convegno su “La biodiversità del Salento: fauna, flora e piante eduli spontanee”.

    Nella fase storica che si sta attraversando la qualità dell’ambiente in cui viviamo è diventata di fondamentale importanza per il futuro degli esseri viventi e quindi della vita stessa sulla terra. La velocità con cui si sta imponendo il cambiamento climatico, i ritrovamento di rifiuti nocivi interrati nelle nostre campagne, il tasso di inquinamento atmosferico e le morti per tumore al polmone, la xylella: sono i vari fattori che indicano lo stato di malattia dell’ambiente in cui viviamo. Pertanto la Consulta con Continua a leggere

    Condividi questo Contenuto