880 mila euro per la piscina comunale. L’amministrazione Metallo sblocca l’impianto natatorio semiolimpionico mai terminato.

piscina_comunale_planche

880 mila euro per il completamento della piscina comunale di Racale, a dare la notizia è il sindaco Donato Metallo. Nel 2014 scrisse al Presidente del Consiglio Mattero Renzi.

RacaleCAM in collaborazione con RacaleVOTA nel giugno del 2012 hanno documentato con dei video lo stato di incompletezza e di degrado delle due opere pubbliche sportive presenti sul territorio di Racale: pallone tensostatico e impianto natatorio semiolimpionico. Emblema di decenni di politiche fallimentari. Come affermano le parole che il sindaco Metallo scrisse nella prima lettera al presidente del Consiglio Mattero Renzi nel giugno 2014 “simbolo dello sperpero, dello stato che non funziona, delle programmazioni sbagliate, dei soldi persi in mille rivoli.” Continua a leggere

Condividi questo Contenuto

    Nasce il Centro Polifunzionale Comunale – “AGORAFOLLIA”

    AGORA_FOLLIA

    Si inaugurerà domani, domenica 1 febbraio alle ore 18.30, il nuovo centro polifunzionale comunale della Città di Racale. Una tra le più importanti attività che l’amministrazione Metallo si è proposta è quella di inserire nello stesso luogo le più importanti associazioni di volontariato della città. Tutto questo con lo scopo di creare una rete che si sappia coordinare nel svolgere i differiti ruoli sociali che le stesse associazioni da anni svolgono sul territorio. Il nome che l’Amministrazione ha voluto dare a questo centro è “Agorafollia“, fondere assieme due importanti sostantivi; il primo sta ad indicare appunto la piazza come luogo di incontro, il secondo indica una parola che molto spesso viene utilizzata per Continua a leggere

    Condividi questo Contenuto

      Racale: Tari, risparmio medio di oltre il 10% in bolletta. Donato Metallo: «Possiamo fare di più , certo, come sempre, tutti insieme»

      racale-tares

      Il Comune di Racale sarà uno tra i comuni che farà arrivare ai sui cittadini bollette TARI (tassa rifiuti) più basse rispetto all’anno precedente.
      Così commenta il sindaco Donato Metallo: «Ci siamo riusciti nonostante: l’aumento dei costi di discarica in seguito ad una sentenza che ha colpito tutti i comuni (ben 300 mila euro in più per il nostro comune) e l’aumento, anche se limitato, per il nuovo servizio che prevede tra le varie novità anche la differenziata tutto l’anno in Torre Suda.»
      Ricordiamo che Racale è uno tra i comuni che è sfuggito al pagamento dell’Ecotassa, perché ha saputo Continua a leggere

      Condividi questo Contenuto

        Il giro di boa dell’Amministrazione Metallo vale più di 26 milioni. Donato Metallo:«E non siamo ancora neanche a metà del cammino»

        donato_comizioIl Sindaco di Racale, Donato Metallo, giunto quasi al giro di boa, approfitta per fare un resoconto dei finanziamenti ottenuti e quindi dei lavori in corso o in fase di caratterizzazione:

        • giardino costiero in Torre Suda (750.000 euro)
        • manutenzione strade (240.000 euro)
        • rifacimento impianto pubblica illuminazione in corso Vittoria (a costo zero per le casse comunali)
        • passerelle al mare per discesa assistita in località “Campore” e “Scalo”
        • completamento lavori in zona PIP (715.000 euro)
        • lavori di ampliamento della rete fognante ed idrica in Racale e Torre Suda (20.000.000 circa)
        • realizzazione museo dell’emigrante in palazzo via Immacolata (30.000 euro)
        • creazione di un centro di informazione ed accoglienza turistica in Palazzo via Immacolata (170.000 finanziamento GAL, 22.000 fondi comunali)

        Continua a leggere

        Condividi questo Contenuto

          Donato Metallo: «Oltre 1.650.000 euro di investimenti in sostenibilità ambientale». Resoconto politiche ambientali

          donato metallo con Nichi Vendola

          La Regione Puglia finanzia al comune di Racale 250mila euro per la costruzione di un ecocentro. Lo annuncia il Sindaco Donato Metallo, che proprio ieri ha firmato la disciplinare con la Regione.
          Ne approfitta, così, per fare un resoconto della sua attività amministrativa in merito alle politiche ambientali per lo smaltimento e la differenziazione dei rifiuti:

          • 11.000 euro per politiche di sensibilizzazione ambientale e bonifica di discariche della Provincia di Lecce;
          • 101.000 euro per politiche di potenziamento della Continua a leggere
          Condividi questo Contenuto

            Il Sindaco Donato Metallo firma il protocollo per il “lavoro di cittadinanza” della Regione Puglia

            il Sindaco di Racale Donato Metallo con il Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola

            Queste le parole del Sindaco di Racale Donato Metallo:

            “Altri obiettivi raggiunti, un’altra bella giornata.
            Oggi è stata un’altra giornata molto proficua per il nostro comune.
            Questa mattina abbiamo firmato un protocollo d’intesa con la regione Puglia per il “lavoro di cittadinanza” dove la regione Puglia investe e garantisce una dote occupazionale ed i comuni si impegnano a definire progetti di ricollocazione dei lavoratori che usufruiscono di ammortizzatori sociali anche in deroga.
            Un utile strumento in un periodo sociale davvero difficile.”

            Condividi questo Contenuto

              Racale, raccolta differenziata giugno 2014: 28,68% e i cittadini dicono NO all’Ecotassa

              Fonte “Nuovo Quotidiano di Puglia”

              Arrivano i dati ufficiali sulla percentuale di raccolta differenziata del mese di giugno 2014, proprio ieri il “Nuovo Quotidiano di Puglia” ha ufficializzato i dati sui comuni pugliesi che dovranno pagare l’Ecotassa.

              Racale nell’anno 2013 differenziava solo il 13,63%, nel mese di giugno 2014 la percentuale di rifiuti differenziati è 28,68%. Quindi, con poco più del 15% in più rispetto al 2013 i cittadini di Racale non pagheranno l’Ecotassa.

              Il 19 maggio il gruppo politico “Alleanza per Racale”, rappresentato in Consiglio Comunale da Francesco Cimino, facente parte della precedente amministrazione Basurto, accusava Continua a leggere

              Condividi questo Contenuto

                Anche la Consulta del Comune di Racale sta con i diritti degli LGBTQI. Scout e Azione Cattolica si astengono.


                Mercoledì 25 giugno, si è riunita la Consulta Giovanile di Racale per discutere sull’adesione al Documento Politico del Puglia Pride 2014, in occasione del primo Gay Pride nel Salento che si terrà a Lecce sabato 28 giugno.

                La discussione portata qualche settimana fa in Commissione Cultura-Sport da parte del rappresentante del gruppo consiliare “Io amo Racale” Mattia Chetta, si è aperta dopo che il Presidente Fabio Garacci Pizzolante ha dato lettura del documento. Il primo intervento è stato da parte dello stesso Presidente che ha Continua a leggere

                Condividi questo Contenuto

                  Tra Racale e Torre Suda: finanziata con più 1mln di euro una pista ciclabile di oltre 20km

                  Il Sindaco di Racale, informa i suoi concittadini:

                  “Ci hanno detto:”avete voluto la bicicletta ed ora pedalate”.
                  Noi stiamo pedalando e tanto.
                  Ora diciamo noi a tutti i nostri concittadini che possono pedalare!!!
                  Vi comunico, con immensa felicità, che la regione Puglia ha finanziato un nostro progetto che prevede la creazione di oltre 20 km di pista ciclabile. Racale e Torre Suda in particolare, diventeranno un esempio di sostenibilità con piste ciclabili sulle arterie principali e zone sosta attrezzate. L’importo del finanziamento è di 1.209.000, interamente finanziato dalla Continua a leggere

                  Condividi questo Contenuto

                    3su3 – Racale, 249mila euro dal GAL: “IL NOSTRO PAESE È STATO L’UNICO AD OTTENERE TUTTI E TRE I FINANZIAMENTI”

                    Gal-Serre-Salentine
                    Pochi minuti fa il Sindaco di Racale dal suo profilo Facebook (https://www.facebook.com/donato.metallo) informa i sui cittadini dei finanziamenti che il comune di Racale è riuscito ad ottene dal GAL su alcuni alcuni progetti.

                    <<Tre su tre!!!
                    Con grande felicità vi comunico che su tre progetti presentati dalla nostra amministrazione al Continua a leggere

                    Condividi questo Contenuto

                      Non tutti i “luoghi comuni” sono uguali. Fachechi: “La cittadinanza attiva è il presupposto per la costruzione delle nostre comunità”

                      Comunicato stampa “NUOVA SEDE E NUOVE ATTIVITÀ PER IO AMO RACALE

                      Nuova sede e nuove attività per il movimento “Io Amo Racale”, che quasi due anni fa ha portato alla creazione di una lista civica e all’elezione del sindaco Donato Metallo.

                      Io Amo Racale_Nuova sede

                      Sarà inaugurato il prossimo 1 marzo quello che è stato definito un “Luogo comune di cittadinanza e partecipazione”, si trova in via Fiumi Marina 69 e sarà aperto a tutti i cittadini che vorranno proporre idee e confrontarsi sul futuro del paese.

                      “Ovviamente la scelta della definizione non è casuale”, ci spiega il portavoce del movimento Andrea Fachechi. “Abbiamo voluto giocare sull’idea Continua a leggere

                      Condividi questo Contenuto

                        Il Sindaco di Racale risponde e mette fine alla polemica

                        Così il Sindaco di Racale, Donato Metallo, risponde e mette fine alle futili discussioni che si stavano susseguendo su Facebook rispetto alle seguenti due problematiche:

                        • problemi di infiltrazione d’acqua riscontrati nella sede di Via Piemonte
                        • procedura di rimozione di alcuni serbatoi costituiti da amianto presenti sul solaio di copertura del plesso di via Mazzini

                        La risposta arriva tramite il suo profilo personale di Facebook.

                        “La presente al fine di chiarire e rassicurare i genitori sulla sicurezza dei propri figli.
                        Il primo punto riguarda i problemi di infiltrazione d’acqua riscontrati nella sede di Via Piemonte.
                        Dopo precedenti interventi con i quali sembrava che le problematiche fossero risolte,
                        in data 04/02/2014 veniamo informati del ripetersi delle stesse.
                        Il medesimo giorno l’ing. Manco si reca sul posto e dopo tale sopralluogo segnala tramite PEC (che si allega) tale inconveniente all’impresa che aveva effettuato i lavori di efficientamento energetico Continua a leggere

                        Condividi questo Contenuto