#storiediPuglia – Parco Paduli: da Bollenti Spiriti alla candidatura di miglior progetto sul paesaggio d’Europa

«Storie dei nuovi di Puglia.

Nel Salento, appena a sud di Lecce.

Un gruppo di giovani architetti inizia a lavorare su un’area povera fino a riuscire a ribaltare completamente la percezione che gli abitanti stessi avevano delle risorse del loro territorio.

Così un’immensa area di 5.500 ettari di ulivi secolari, poco redditizi, comincia a trasformarsi nel Parco dei Paduli.

Iniziano con piccoli laboratori di partecipazione.
Nel 2009 vincono il primo bando Principi Attivi.
Incontrano le politiche regionali per la tutela e la valorizzazione del territorio.
Nel 2012 i comuni dell’unione gli affidano la gestione dei 5 Laboratori Urbani Bollenti Spiriti e loro coinvolgono una rete di associazioni giovanili.
Da lì nasce la produzione di olio di qualità, un servizio di mobilità lenta, servizi di Continua a leggere

Condividi questo Contenuto

    Treno della Memoria – la decima edizione per la Puglia

    Comunicato:

    TRENO DELLA MEMORIA
    750 ragazzi in visita ai campi di sterminio di Aushwitz e Birkenau
    Partenza il 27 gennaio da Bari

    Manca poco ormai alla partenza del Treno della memoria. Dalla Puglia anche quest’anno partiranno circa 750 ragazzi provenienti da più di 50 istituti scolastici superiori, insieme con alcuni corsi di laurea dell’Università del Salento, oltre 50 tra educatori e staff e tanti ospiti che andranno a visitare i campi di concentramento e di sterminio di Auschwitz e Birkenau.

    Giunto oramai alla decima edizione, il progetto, curato dall’associazione culturale ed ente di promozione sociale Terra del Fuoco Mediterranea, prevede un vero e proprio percorso educativo, prima durante e soprattutto dopo il viaggio, che serva a ripercorrere le tappe storiche fondamentali, ma anche a veicolare ai  ragazzi  un senso profondo di responsabilità e partecipazione.

    La partenza è fissata per il 27 Gennaio dal Palaflorio di Bari. Dopo i saluti del sindaco Antonio Decaro interverrà anche l’assessore all’istruzione di Bari Paola Romano, l’assessore regionale Guglielmo Minervini (il cui assessorato alle Politiche Giovanili, Trasparenza e Legalità ha contribuito anche quest’anno in maniera determinante al progetto), il presidente della Regione Nichi Vendola e il prorettore dell’Università del Salento Vittorio Boscia, i sindaci di Carpignano Salentino, Ortelle, Surano e Racale Continua a leggere

    Condividi questo Contenuto

      Daniele Renna con Guglielmo Minervini. «Se ho scelto di sostenere Guglielmo Minervini nelle prossime primarie di domenica è solo e soltanto per Passione. »

      La Forza - GuIl consigliere comunale di Racale, Daniele Renna, alle primarie del centrosinistra del 30 novembre sosterrà Guglielmo Minervini. Lo ha fatto sapere proprio ieri in tarda serata tramite il suo profilo Facebook.

      «Chi mi conosce , sa nel bene e nel male, dico quello che penso, anche quando dirlo può essere sconveniente. Il mio impegno come Consigliere Comunale a Racale, lo porto avanti lavorando tutti i giorni, fianco a fianco con gli amministratori e con il sindaco Donato Metallo persona vera ,autentica e unico punto di riferimento di una nuova e buona politica per Racale e non solo . Il mio ruolo è stato, per età e per scelta, quello di rappresentare i giovani, le nuove generazioni. Per me, rappresentare i giovani significa Continua a leggere

      Condividi questo Contenuto

        LA FORZA DELLA VITA – una sfida collettiva

        10460990_893424910681512_7712092453761984688_nIl 30 novembre ci saranno, in Puglia, le primarie per decidere il candidato presidente della Regione Puglia per la coalizione del centrosinistra, è una tappa molto importante per tutti noi Pugliesi. Abbiamo in eredità una grande visione da portare avanti, in questi dieci anni c’è stata indicata la strada, oggi tutti noi abbiamo più consapevolezza del futuro che vorremmo per noi e per la nostra Regione.
        E’ molto importante andare a votare, non lasciamo che il futuro della Regione lo decidano i partiti, facciamoci carico di questa scelta, proprio come abbiamo fatto nel 2005 e nel 2010.

        Io ho deciso di sostenere Guglielmo Minervini perché più rappresenta l’essenza della Puglia Migliore di questi dieci anni. E’ l’unica persona che crede in una politica onesta e trasparente che ha a cuore il bene comune e la giustizia sociale.

        La Forza della VITA – una sfida collettiva
        Mercoledì 19 novembre a Bari si è tenuta “La Forza della VITA – una scelta collettiva”, uno degli appuntamenti più importanti della campagna elettorale di Guglielmo Minervini. Il tema della serata è stato Continua a leggere

        Condividi questo Contenuto

          Giovani di Sinistra: «Alle primarie sosterremo #LaForza di Guglielmo Minervini». Vendola – Sel, la delusione

          la-Forza-di-Gu_art

          Comunicato stampa “Giovani di Sinistra

          Siamo pronti!
          In fondo è stato molto semplice scegliere…
          Alle prossime primarie regionali del centrosinistra del 30 novembre sosterremo -come sempre- la Puglia Migliore. Sosterremo #LaForza di Guglielmo Minervini, affinché una nuova Primavera Pugliese possa ricominciare. Vogliamo continuare a scrivere una bella storia, quella di una sinistra senza larghe intese, anche perché, che sinistra sarebbe una sinistra che vuole fare la destra ?!
          Sappiamo bene da che parte stare, Vendola nel 2005 e nel 2010 ce l’ha insegnato. Perché in Puglia, le primarie si vincono quando si è dalla parte della brava gente, dalla parte dei Pugliesi. Quando si “AGISCE IL CAMBIAMENTO”, quello vero.

          Agire il CAMBIAMENTO
          Quando si “AGISCE IL CAMBIAMENTO” non ci si candida perché bisogna pareggiare i conti dei favori tra i big del tuo partito; non ci si candida perché si è l’unico possibile personaggio politico che pur non centrando a nulla con la sinistra si candida per Continua a leggere

          Condividi questo Contenuto

            La Forza della Puglia: venerdì 10 ottobre Minervini inizia dal SALENTO

            Avrà inizio venerdì 10 ottobre presso i Cantieri Teatrali Coreja di Lecce il tour di Guglielmo Minervini per dare voce all’idea di Puglia che l’Assessore regionale alle Politiche giovanili, Trasparenza e Legalità porterà avanti come candidato alle Primarie del centrosinitra del prossimo 30 novembre.

            Questo quanto scritto nel comunicato stampa diffuso dal gruppo “Salento per Gu” che sta sostenendo il candidato nel Salento.

            Venerdì 10 ottobre alle 18.30 dai Cantieri Teatrali Koreja di Lecce prende il via “La Forza della Puglia” a sostegno della candidatura di Guglielmo Minervini alle Primarie del centrosinistra per la presidenza della Regione Puglia che si terranno il 30 novembre. Il primo appuntamento – durante il quale saranno raccontate storie di cultura, innovazione, impresa, ecologia, economia, volontariato e impegno sociale – sarà con “La Forza del Salento”. Oltre a Guglielmo Minervini saranno ospitate alcune testimonianze di esperienze, idee e proposte concrete di gestione del cambiamento, che meritano di essere diffuse e condivise.

            La Forza del Salento sarà raccontata da Mariapia Scarciglia (referente dell’associazione Continua a leggere

            Condividi questo Contenuto

              “Treno della Memoria 2014” – il Sindaco di Racale interviene all’assemblea di partenza

              “L’Associazione culturale ed ente di promozione sociale “Terra del Fuoco-Mediterranea”, organizzatrice del progetto “Treno della Memoria” dal 2006, anche quest’anno ha permesso a 500 ragazzi pugliesi (e 50 calabresi) di vivere questa esperienza.

              Mercoledì 12, presso l’istituto Marco Polo di Bari, alle ore 9.30 si terrà l’assemblea di partenza alla quale interverranno l’assessore alle Politiche Giovanili, Trasparenza e Legalità della Regione Puglia, Gugliemo Minervini, il prorettore vicario dell’Università del Salento, Vittorio Boscia, il sindaco di Bari, Michele Emiliano, il sindaco del Comune di Racale, Donato Metallo, il presidente dell’Associazione Terra del Fuoco, Oliviero Alotto.

              Modererà l’assemblea il Continua a leggere

              Condividi questo Contenuto